GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Ma che fine ha fatto la Fondazione Italiana per la Fotografia?

Si ripropongono periodicamente gli interrogativi sul destino della Fondazione Italiana per la Fotografia, tuttora «congelata» nel limbo di un commissariamento che dura da quasi dieci anni. La Fondazione si era costituita nel 1992, come sviluppo dell’Associazione Torino Fotografia, a sua volta fondata nel 1985 da Luisella D’Alessandro con lo scopo di organizzare la prima Biennale Internazionale di Fotografia. Il passaggio a Fondazione segnava un importante consolidamento finanziario e nei rapporti istituzionali. La Città di Torino era tra i fondatori, e l’anno successivo si è aggiunta la Regione Piemonte, che ha affidato alla Fondazione il compito di seguire la catalogazione e il restauro dei fondi fotografici presenti sul territorio regionale. Nei suoi vent’anni di storia, prima come Associazione, poi come Fondazione, il gruppo di lavoro di Luisella D’Alessandro ha prodotto circa 170 mostre, sia nella propria sede di via Avogadro sia negli spazi cittadini, 10 Biennali, 4 edizioni di FotoDiffusione, un’iniziativa che ha portato a Torino i rappresentanti delle principali istituzioni europee.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Marina Itolli , da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012