Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Roma

L'arte che fa sperare

A Castel Sant'Angelo la spiritualità cattolica

Come ogni anno Castel Sant’Angelo ospita la Mostra europea del Turismo, che espone anche una sezione di opere trafugate e recuperate dalle Forze dell’Ordine. Quest’anno, in onore del primo anniversario del pontificato di Francesco, la rassegna è intitolata «I papi della speranza. Arte e religiosità nella Roma del ’600» (catalogo Gangemi), dal 16 maggio al 16 novembre, curata da Maria Grazia Bernardini, già direttrice di Castel Sant’Angelo, e Mario Lolli Ghetti, già direttore generale di paesaggio e belle arti del Mibact. La mostra si concentra su un particolare momento storico che spazia dalla chiusura del Concilio di Trento nel 1563 a metà Seicento. Un periodo che vede un radicale cambio di passo nell’arte, quando si chiude la grande stagione del Rinascimento umanistico, l’amore per gli antichi, la riscoperta dei testi classici e l’eleganza ciceroniana, e si modificano completamente i soggetti e gli obiettivi. L’arte come mai prima né dopo aderisce in maniera completa alla spiritualità cattolica: il terremoto della Riforma è ormai arginato, un dato di fatto acquisito e la Chiesa si avvia verso una nuova consapevolezza e pacificazione.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Federico Castelli Gattinara, da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012