Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Parigi

I segreti di «Emilya» Kabakov

Le nozze d'argento di una coppia di Ferro

Parigi. Ilya ed Emilia Kabakov vivono insieme da 25 anni, principalmente a Long Island a New York, e creano installazioni esposte nei principali musei e gallerie di tutto il mondo. Ma si conoscono da una vita: Ilya (1933) è infatti il cugino della madre di Emilia (1945). «Ci conosciamo da sempre: vivevamo entrambi a Mosca», spiega Emilia, mentre beve un caffè il giorno dopo l’apertura della loro mostra «El Lissitzky - Ilya e Emilia Kabakov: utopia e realtà» aperta sino all’11 maggio alla Kunsthaus di Graz, in Austria. «Ci vedevamo sempre prima che lasciassi la Russia (nel 1973, Ndr). Passavo molto tempo nel suo studio; era il mio paradiso. Andavo lì, mi sedevo e leggevo un libro o ascoltavo musica». A quel tempo non avrebbero mai potuto immaginare la fama internazionale che li avrebbe più tardi accompagnati. Questo è un momento significativo per la loro storia recente, con tre mostre in altrettante sedi europee, tra le quali un’importante installazione allestita al Grand Palais di Parigi dal 10 maggio al 22 giugno per la serie «Monumenta».
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Flavia Foradini, da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012