Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Archeologia

Vetralla

A Vetralla contro i tombaroli

È un ritrovamento davvero straordinario quello del santuario rupestre recuperato nei pressi di Vetralla al quale il Museo Nazionale Etrusco Rocca Albornoz di Viterbo ha dedicato un’intera sala («La roccia e l’acqua: Demetra e i suoi riti») inaugurata l’11 aprile scorso. Durante l’ultima campagna di scavi in località Macchia delle Valli, per contrastare l’attività dei tombaroli, la Soprintendenza per i Beni archeologici dell’Etruria meridionale ha portato alla luce non solo numerosi ex voto, ossia le offerte dei devoti, ma anche due simulacri di Demetra e della figlia Persefone, le statue di culto ritrovate all’interno di una cella a forma di piccola casa ora ricostruita a grandezza naturale nel museo. I materiali attestano una lunga vita del santuario, dal III secolo a.C. fino al II secolo d.C. L’intervento è stato possibile grazie al contributo della Fondazione Carivit.

...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012