Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Libri

Scuola viennese

Schlosser, maestri e allievi

Tornano i saggi dello storico «austriaco italiano», apparsi grazie a Croce nel 1936 e mai più ripubblicati

A voler guardare oltre le apparenze, il libro di Julius von Schlosser che viene adesso riproposto dopo la prima e ultima edizione (Laterza) del 1936, è la rievocazione di un aspetto della grande tradizione culturale europea, in qualche misura sopravvissuta alla catastrofe epocale del 1918 e proprio in quella Vienna che vide la nascita di alcune delle moderne Forme novecentesche nella filosofia, nella letteratura, nella pittura, nella musica, e pure nella fisica e che una trentina di anni fa è stata oggetto di una vera e propria mitizzazione. E non poco in Italia. Della grande stagione della Vienna novecentesca, che copre persino gli anni tra le due guerre, almeno fino all’annessione dell’Austria alla Germania nazista, è parte non secondaria la Scuola di Storia dell’arte di quell’antica Università imperiale: la storia dell’arte, intesa come disciplina accademica, è nata proprio lì. Inanellando in sequenza la successione degli allievi ai maestri Wickhoff, Riegl, Dvorák, Strzygowski e naturalmente Schlosser, la Scuola viennese ha costruito una tradizione.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Gianni Contessi, da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012