Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

Firenze

Che fa Ceriana a Boboli

Il 9 maggio nel Giardino di Boboli sarà scoperta la targa dell’Unesco che indica il sito Patrimonio dell’umanità insieme a 15 ville medicee: un riconoscimento del 2013, ma che ora giunge a consacrazione ufficiale. A Matteo Ceriana, che ha assunto la direzione del giardino-museo il 18 dicembre scorso (dal 2009 è stato prima vicedirettore e poi direttore della Galleria dell’Accademia di Venezia e prima ancora alla Pinacoteca di Brera), chiediamo quali sono i suoi progetti futuri. «Quello che più mi sta a cuore è il restauro nel 2015 della Fontana dell’Isola, realizzata nel 1618 da Alfonso e Giulio Parigi: se la statua dell’Oceano di Giambologna (1576) è già stata musealizzata da tempo al Bargello, vorrei reintegrare le altre sculture a rischio di sopravvivenza con copie, e soprattutto rimettere in funzione i getti d’acqua. Il restauro dovrebbe coinvolgere anche le sculture nelle nicchie che circondano la fontana, alcune delle quali in pietra serena e quindi con notevoli problemi conservativi.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Laura Lombardi, da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014


Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012