Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Opinioni & Documenti

Borgo Berga

Anche il tribunale è fuorilegge

Un imponente mostro edilizio sta sorgendo a poca distanza dalle ville patrimonio dell'Unesco

Borgo Berga, che anticamente ospitava il porto fluviale della città, è oggi un quartiere violentato da una dissennata operazione urbanistica, concepita nel 2002 dalla Giunta di centrodestra e confermata nel 2009 da quella di centrosinistra. A poche centinaia di metri dal centro storico della città di Vicenza e dalla villa palladiana «La Rotonda», siti considerati  dall’Unesco patrimonio dell’umanità, su un’area di 100mila metri quadrati alla confluenza dei fiumi Bacchiglione e Retrone è stata riversata una colata di cemento di migliaia di metri cubi. Un’area fragile dal punto di vista ambientale e paesaggistico che avrebbe dovuto essere tutelata.
Sul sedime della storica fabbrica Cotorossi, totalmente demolita, nonostante costituisse un esempio di archeologia industriale dell’Ottocento, sono stati costruiti il nuovo tribunale, un centro commerciale e sono in corso di realizzazione diversi edifici direzionali e residenziali. 
È la storia di una speculazione edilizia ruota attorno a un finanziamento pubblico (23 milioni di euro) concesso dall’allora ministro Roberto Castelli per la costruzione del nuovo tribunale cittadino.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Comitato Borgo Berga, da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012