Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Opinioni & Documenti

Piacenza

Dna per ritrovare la signora di Klimt

Il progresso della scienza ha permesso di riaprire, da parte dei Carabinieri del locale Nucleo investigativo, le indagini relative a uno dei furti d’arte «del secolo» (l’opera fa parte di quella che i Carabinieri Tpc hanno denominato Ten Most Wanted, l’elenco delle più ricercate, gruppo in cui figurano la «Natività» di Caravaggio rubata a Palermo nel 1969, un «Ecce Homo» di Antonello da Messina scomparso a Novara nel 1974 e la «Madonna dell’Orto» di Giovanni Bellini rubata a Venezia nel 1993), quello del «Ritratto di signora» di Gustav Klimt sottratto il 19 febbraio 1997 dalla Galleria Ricci Oddi di Piacenza. Si trattò di un furto per il quale vennero condotte indagini, poi archiviate, a carico di tre custodi del museo. Oggi le indagini sono state riaperte poiché gli inquirenti hanno individuato nuove tracce che gli strumenti scientifici disponibili al momento del furto non erano in grado di individuare. Sulla cornice del Klimt, abbandonata dai ladri, sono comparse un’impronta digitale (non intera, a quanto pare) e tracce biologiche emesse dal corpo umano mentre respira.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

S. L., da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012