Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Londra

I Miró lusitani andranno all'asta

Doveva essere dispersa il 4 febbraio durante l’asta londinese di Christie’s, ma grazie alle proteste dei deputati di opposizione e alla decisione della stessa casa d’aste di sospendere la vendita per chiarire tutti i dettagli burocratici (cfr. n. 340, mar. ’14, p. 49), la collezione di Stato di opere di Joan Miró è ancora integra e in Portogallo. Nella vicenda, che ricorda quella del Detroit Institute of Arts, ora si inserisce Rui Costa Reis (46 anni, nato in Angola), imprenditore cinematografico portoghese, che ha messo sul piatto 60 milioni di dollari (poco più di 43 milioni di euro) per impedire il dissolvimento della raccolta e con l’intenzione di trasferirla a Oporto. La collezione, mai esposta, era passata nelle mani dello Stato nel 2008, a causa del fallimento e della conseguente nazionalizzazione del Banco Português de Negocios, e il Governo lusitano aveva recentemente dichiarato di volerla vendere all’interno del programma di risanamento economico al quale il Paese deve ottemperare per rispettare i vincoli imposti da Ue e Fondo Monetario Internazionale (aiuti da 78 miliardi di euro di cui sta beneficiando).
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012