Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Prima e dopo l'annessione

Allarme di Piotrovskij: archeologi neri infestano la Crimea

In pericolo le antichità scite e sarmate. La Russia si interesserà ai siti antichi della regione. Putin fermerà i saccheggi?

Dopo l’annessione alla Russia della Crimea, una regione ricca di siti archeologici abitualmente presi di mira dai saccheggiatori, gli scavi illegali vicino alla costa del Mar Nero sono entrati nell’agenda politica del Paese. Michail Piotrovskij, storico direttore dell’Ermitage di San Pietroburgo, che si è occupato per anni delle missioni archeologiche in Crimea, ha sottoposto l’argomento al parlamento russo a marzo, subito dopo il voto della popolazione per entrare a far parte della Russia. «Purtroppo la Crimea è uno dei luoghi più cari agli “archeologi neri” (quelli coinvolti nel recupero e nel commercio illegale di antichità, Ndr), ha dichiarato Piotrovskij. Le razzie dei monumenti, con l’aiuto dei metal detector, sono numerose». Pochi giorni prima aveva scritto che «la Crimea e l’Ucraina sono da tempo nella lista dell’Interpol insieme a Iraq e Iran per il saccheggio del loro territorio». Rivolgendosi al Parlamento ha parlato di «intere strade dove le tombe sono state devastate e depredate».
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Sophia Kishkovsky, da Il Giornale dell'Arte numero 342, maggio 2014


Ricerca


Sovracoperta dicembre 2018

GDA dicembre 2018

Vernissage dicembre 2018

Vademecum Intesa Sanpaolo dicembre 2018

Vedere a ...
Vedere in Campania 2018

Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012