Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Vernissage

Phoenix

E se fosse il costume a fare l'attore?

Impossibile pensare a Marilyn senza l'abito bianco o a Russel Crowe privo della lorica da gladiatore: in tournée gli abiti hollywoodiani che hanno tramutato in icone chi li ha indossati


Nata in Europa e passata per l’Australia (Melbourne), arriva ora negli Stati Uniti la mostra «Hollywood Costume», destinata a un tour americano dopo la prima tappa al Phoenix Art Museum dell’Arizona dov’è allestita fino al 6 luglio. Tornano a casa i 75 costumi creati in un secolo di produzioni cinematografiche hollywoodiane, dal 1912, in alcuni casi mai esposti al di fuori degli archivi degli studios e di collezioni private. L’esposizione è articolata in tre parti denominate «Atti», che raccontano la storia del design del costume cinematografico e il suo impatto nella sceneggiatura dei film. Non vengono quindi presentati solo bei costumi ma, cosa più interessante, viene illustrato come nascono i personaggi immortalati in quei panni, in quelle fogge, che in molti casi sono stati determinanti per creare l’essenza stessa del ruolo. Dal cinema muto ad «Avatar» il costume ha un ruolo determinante nel racconto della storia e gli esempi in mostra sono davvero numerosi: dalla mise glamour di Vanessa Redgrave-Ginevra ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Massimiliano Capella , da Il Giornale dell'Arte numero 341, aprile 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012