GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

L’archivio segreto P.V.

Continua presso i Musei Civici di Palazzo dei Pio il progetto pluriennale fotografico dedicato alla riflessione sul ruolo della città emiliana in rapporto alla contemporaneità. Dopo gli appuntamenti dedicati a Beppe Lopetrone, Olivo Barbieri, Mario Cresci e Franco Vaccari, il curatore Luca Panaro con la rassegna «L’archivio ritrovato di V.P.» si concentra sul lavoro di Paolo Ventura, milanese di 45 anni attivo tra New York e Anghiari. Fino al 2 marzo l’appuntamento ordina nelle sale rinascimentali del palazzo la rielaborazione del suo percorso di ritrovamento di un’immaginaria «camera segreta» all’interno della dimora della Signoria Pio: viene dunque presentata una serie di fotografie dello spazio ritrovato, nel quale sono custoditi oggetti di varia natura, in prevalenza lastre fotografiche del secondo Ottocento, materiali che ricostruiscono una sorta di alter ego dell’artista, che si fa conoscere per frammenti visivi e attraverso le iniziali «V.P.». Lo spettatore è invitato a superare un confine, quello tra realtà e finzione, dettato dagli interrogativi sulla reale esistenza di V.P.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Stefano Luppi, da Il Giornale dell'Arte numero 1, 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012