GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Tre volte La Spezia

Il Centro d’Arte Moderna e Contemporanea inaugura una nuova fase della sua attività. Il programma di Francesca Cattoi, consulente artistica del museo dallo scorso marzo, è quello di affrontare ogni volta un linguaggio artistico diverso attraverso una serie di rassegne che occupino l’intero spazio del CAMeC. Per il primo ciclo di mostre, la scelta si è rivolta alla fotografia, avvicinata con una triplice indagine che si sviluppa in «Leggere fotografie», «Due visioni» e «Brumeggiare. Le collezioni della Spezia tra arte, storia e territorio» (fino al primo giugno). Si comincia con il nodo che lega la fotografia e il libro, con una carrellata sull’editoria indipendente e le autoproduzioni, dagli anni Sessanta a oggi. La doppia personale è dedicata a Jacopo Benassi (nella foto un suo scatto) e Cristiano Guerri, alle loro visioni contrapposte della realtà, rispettivamente autori delle pubblicazioni Btomiczine e 0_100. Si chiude con la storia locale raccontata da dipinti, fotografie e oggetti provenienti dal patrimonio delle raccolte civiche.



...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Chiara Coronelli, da Il Giornale dell'Arte numero 1, 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012