ARTEFIERA 970x90
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Fotografia

Brescia

Phil Borges in Tibet

Per i suoi reportage nei luoghi più remoti del mondo e per il suo appassionato impegno umanitario (ha collaborato anche con Amnesty International) Phil Borges (1942) ha meritato numerosi riconoscimenti, e le immagini che ha scattato agli abitanti di quelle lontane «periferie» del globo, con l’intento di conservare la memoria di culture in pericolo, trovano spazio da tempo nei più importanti musei internazionali. Dal 15 marzo al 13 maggio, da Paci Contemporary a Brescia, va in scena in anteprima europea il suo Tibet, nelle immagini originali della mostra «Tibet. Culture on the Edge»: una trentina le fotografie esposte di questo ciclo realizzato in oltre quattro anni di lavoro e pubblicato in un volume edito nel 2011 da Rizzoli. Sono immagini magnifiche che, sullo sfondo di una natura intatta, raccontano con evidente empatia la cultura, le tradizioni e le condizioni di vita estreme di queste popolazioni. Spinto da una forte tensione spirituale, da oltre 25 anni Borges dà voce a persone che sembrano appartenere a ...
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte numero 340, marzo 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA413GDA413 VERNISSAGEGDA413 GDECONOMIAGDA413 GDMOSTRE
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012