Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Roma

Kounnelis sostiene Mafai

Foto di Claudio Abate

Al Museo Carlo Bilotti fino al primo giugno si può assistere al duetto, curato da Bruno Corà, «Mafai-Kounellis. La libertà del pittore». I due artisti hanno sempre avuto in comune una chiara percezione del trascorrere della storia. Una scarna installazione in lamiera di Kounellis (Pireo, 1936) corre lungo le pareti del pianterreno, sostenendo una quarantina di opere di Mario Mafai (Roma, 1902-65), esponente della Scuola romana che fece della pittura un baluardo di libertà espressiva durante il Ventennio e in seguito difese la sua ultima produzione dai caratteri essenziali e lirici dall’incomprensione di certa critica. Spiega il curatore: «È in questa “meditazione”, attraverso un gesto di rilettura, che è possibile riconoscere la grande lezione pittorico plastica e al contempo “critica”di Kounellis». Le opere di Mafai comprendono alcuni capolavori tra gli anni Venti e Trenta, come «Tramonto sul lungotevere», 1929 (collezione Giuseppe Iannaccone), «Testa di Simona», 1932 (collezione privata, Palermo), «La comparsa», 1937, e «Maschera» 1940 (quest’ultime dalla collezione Elena e Claudio Cerasi).
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Francesca Romana Morelli, da Il Giornale dell'Arte numero 340, marzo 2014



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia Romagna Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere nelle Marche Luglio-Agosto 2020

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012