Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Documenti

Il grande archeologo scopritore di Ebla

Matthiae: in Siria si distrugge la storia

Il dramma umano della sanguinosa guerra civile soverchia la vittima dimenticata: il patrimonio più significativo dell’antichità

Paolo Matthiae

Una terra affascinante tra mare e deserto, una storia millenaria di civiltà diverse, un patrimonio culturale di ricchezza incomparabile al centro di un vortice di tempesta che sembra
inarrestabile, in cui le tragedie umane appaiono senza fine. Questa è la Siria, la cui vocazione storica è sempre stata quella di un ponte tra Oriente e Occidente: una terra in cui la convivenza e il dialogo tra religioni e ideologie distanti non erano mai venute meno. Una sorta di incanto che si è rotto nel marzo del 2011, quando il Paese sembra esser divenuto il luogo delle incomprensioni più insanabili, dei contrasti più inespiabili, degli odi più accaniti, e, soprattutto, dell’impossibilità di ogni dialogo tra fazioni avverse, incendiate da innumerevoli e oggi incontrollabili interventi stranieri. Drammi umani sconvolgenti, tra parecchie decine di migliaia di morti e alcuni milioni di profughi, stanno segnando durissimamente una popolazione sgomenta e provata da una guerra civile di cui è difficile scorgere anche solo i pallidi ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Paolo Matthiae , da Il Giornale dell'Arte numero 340, marzo 2014


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012