Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Le mostre si comprano al Lingotto

Torino. Come annunciato si svolgerà l’11 e 12 marzo, al Lingotto, la prima borsa internazionale delle mostre Amiex-Art&Museum International Exhibithion Xchange che, con cadenza annuale, è promossa da Fondazione Industria e Cultura (costituita da Confcultura, Servizi Innovativi e Tecnologici e Federturismo)
e organizzata da GL events Italia-Lingotto Fiere con la partnership del Comune di Torino. Come dichiarano gli organizzatori, «non si tratta di una fiera, di un salone o tantomeno di un festival ma di un format 2.0 che supera la visione tradizionale dell’appuntamento per operatori».

Amiex si svilupperà lungo due linee principali: il business matching (in cui domanda e offerta nazionale e internazionale si incontrano in un luogo fisico e su una piattaforma virtuale,
«con momenti one to one e aree dedicate agli incontri one to many») e i workshop, i cui temi (selezionati tramite i social network) sono in via di definizione (per dettagli e aggiornamenti: www.artmuseumex.com). Tra quelli certi, il workshop dedicato alle mostre itineranti; «Forster- Activate», sulla tecnologia al servizio della cultura (open data, web sentiment ananlysis, digital museum, con il caso studio di Google Art); «Create-Sell» (in collaborazione con l’Ambasciata dei Paesi Bassi e il caso del Rjiksmuseum di Amsterdam); «Develop-Engage», sulle strategie di coinvolgimento del pubblico, in particolare dei bambini, da parte dei musei scientifici (e il caso del Must-Museo della Scienza e della tecnologia di Milano); «Manage-Fund», dedicato alla gestione economico-finanziaria delle mostre e ai nuovi modelli di finanziamento (crowdfunding e fundraising); «Interact-Experience», sulle nuove forme di racconto (storytelling) attraverso i new media; «Collect-Interact», dedicato al rapporto tra mostre e mondo delle gallerie d’arte
e del collezionismo. Tra i musei di cui è al momento confermata la presenza, oltre quelli citati, vi sono il nuovo Muse di Trento (il Museo delle Scienze progettato da Renzo Piano), il Museo delle culture di Lugano e il finlandese Espoo City Museum.
Nel corso della Borsa sarà presentata la ricerca sull’andamento del mercato delle mostre nel 2012, condotta da Fabio Achilli (direttore Fondazione di Venezia) e Guido Guerzoni (ad Polymnia Venezia).
Il programma di Amiex: http://www.artmuseumex.com/it/it-conference-workshop


Articoli correlati:
Amiex nel 2014
La Borsa delle mostre cambia date: appuntamento a marzo
Due giorni di contrattazioni e contatti
Non è un salone, non è una fiera: è la Borsa delle Mostre

Al.Ma. , da Il Giornale dell'Arte numero 339, febbraio 2014



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia Romagna Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere nelle Marche Luglio-Agosto 2020

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012