Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Un omaggio a Longhi anche a Parigi

Caravaggio, «Ragazzo morso da un ramarro», 1594, olio su tela © Firenze, Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi

Firenze e Parigi. La Fondazione Roberto Longhi di Firenze  e il Musée Jacquemart-André di Parigi organizzano per la primavera 2015 (dal 27 marzo al 20 luglio) una mostra che presenta al pubblico francese la figura di Roberto Longhi (1890-1970). Intitolata «De Giotto à Caravage. Les passions de Roberto Longhi» la rassegna parigina, a cura di Mina Gregori e Maria Cristina Bandera, mira a evidenziare  lo  sguardo di conoscitore e la figura di collezionista dello storico dell'arte albese; nonché la sua attività di docente all'Ateneo bolognese, dove Longhi ebbe anche allievi non «ortodossi», come Giorgio Bassani, Attilio Bertolucci e Pier Paolo Pasolini.
Per ricostruire il percorso critico longhiano le curatrici hanno selezionato opere, alcune delle quali presentate per la prima volta in Francia, di Giotto, Masaccio, Masolino, Piero della Francesca, Caravaggio,  Saraceni, Manfredi, Ribera, Stomer e Preti provenienti dalla Fondazione Longhi e da musei italiani ed europei che riflettono l'originalità del pensiero dello studioso. Accanto al «Ragazzo morso da un ramarro» della Fondazione fiorentina, sono riunite eccezionalmente altre due opere di Caravaggio: la «Coronazione di spine» della Collezione Banca Popolare di Vicenza e «L'amore dormiente» della Galleria Palatina di Firenze.

Articoli correlati:
Bologna, storici dell'arte contro Sgarbi per la mostra dedicata a Longhi

G.N.V., edizione online, 6 dicembre 2014


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012