Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Vernissage

Cover story

Non lasciamoci affogare dal pianto delle prefiche

Secondo Patrizia Asproni, direttore Beni culturali del gruppo Giunti e presidente della Fondazione Torino Musei e di Confcultura, «lo Stato deve uscire dalla gestione diretta dei servizi nei musei, perché il privato non è un competitor ma un partner ineludibile»

Patrizia Asproni con Ferdinando Scianna. Photo adicorbetta

Dalla terrazza sul tetto, nel cuore di Firenze, la cupola di Brunelleschi appare vicina, oltre la quinta dei palazzi antichi. Una vista che incanta gli ospiti ma anche la padrona di casa Patrizia Asproni. Da sei anni vive qui con il marito Sebastiano, docente universitario: era lo studio del pittore Pietro Annigoni. Atmosfera accogliente, nessuna traccia di design contemporaneo, qualche pezzo di arte africana: quasi tutto è rimasto com’era nelle stanze del vecchio appartamento collegate da gradini, scale, passaggi pieni di sorprese. Il grande finestrone da atelier inonda di luce il grande soggiorno. «È una casa che amo, dice Patrizia Asproni. La abito quando posso, a volte solo di passaggio, tra lavoro e viaggi. Adoro viaggiare, per conoscere luoghi e persone. L’ho sempre fatto e continuo a farlo. I miei Paesi preferiti sono Brasile e Asia: adoro Singapore, Kuala Lumpur e la Malesia, l’Estremo Oriente. Ho cominciato da giovanissima e con i programmi universitari europei pre Erasmus. Sono stata a Costanza in Svizzera, a Heidelberg, alla Sorbona, alla London University, alla Freie Universität di Berlino.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Edek Osser, da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014


  • Patrizia Asproni con Maurizio Cattelan. Photo Giorgio Perottino
  • Patrizia Asproni con Cecily Brown. Photo adicorbetta
  • Patrizia Asproni con Bill Viola (al centro)  e Danilo Eccher. Photo Sabina Arena

Ricerca


GDA novembre 2019

Vernissage novembre 2019

Il Giornale delle Mostre online novembre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Torino 2019

Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012