Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Sfogliando i Musei

Palazzo Citterio: intanto leggiamone la storia

Come si riesca a trasformare 40 faldoni d’archivio delle soprintendenze milanesi e una massa di altri polverosi documenti, dal 1972 a oggi, in un libro avvincente pare un mistero. Ci è riuscita Caterina Bon Valsassina, direttore regionale lombardo del Mibact e artefice del rilancio del progetto infinito di Palazzo Citterio a Milano, grazie all’avvio (42 anni dopo l’acquisto da parte dello Stato) del cantiere di restauro (cfr. n. 345, set. ’14, p. 18). Per mantenere la rotta nello scrivere il libro l’autrice si è servita della linea dettata da Michael Baxandall (1933-2002), che nell’esame degli «oggetti storici» (qui Palazzo Citterio), intesi come «soluzioni a problemi in determinati frangenti», suggeriva di «ricostruire una relazione tra oggetto, problema, circostanze». Avendo sempre presente tale bussola (perché si acquistò il palazzo? Chi orientò le scelte progettuali? Quali gli architetti coinvolti? e così via) l’autrice ha ricostruito non solo la vicenda del palazzo ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Ada Masoero , da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012