GDA415 IN EDICOLA
Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Viaggio nel corpo umano

Beatrice M. Serpieri, «Genesi», 2014

Bologna. Fino al 17 gennaio alla (galleria +) oltredimore la mostra De Corporis Fabbrica, a cura di Jadranka Bentini, presenta il progetto interpretativo di Beatrice M. Serpieri fondato sulle cere anatomiche del Museo Luigi Cattaneo di Bologna. La ricerca fotografica di Beatrice M. Serpieri «intorno» (concettualmente e fisicamente) alle cere anatomiche, con la sua consueta personale elaborazione dei manufatti e della luce (che laboriosamente sperimenta, scompone, ricostruisce, rivisita l’immagine fuori da schemi o tradizioni) qui guida l’osservatore in un percorso fantastico-illusorio del corpo umano e ne propone una lettura inconsueta, tesa a procurare stupore estetico. La ricerca si estende ai materiali tralucenti utilizzati per realizzazione e presentazione dell’opera fotografica che catturano la luce dell’ambiente ed enfatizzano, in un dialogo dinamico continuo, lo «stupor» delle creazioni.

...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

G.P.M., da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Beatrice M. Serpieri, «A fil di sguardo», 2014
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012