Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Fotografia

Lissone (Monza Brianza)

La mimesi del pensato

Il Museo d’Arte Contemporanea presenta dal 13 dicembre al 15 febbraio «Corpo cosmico», una mostra a cura di Walter Guadagnini che rilegge il percorso quarantennale di Michele Zaza (Molfetta, 1948), uno dei maestri della fotografia concettuale italiana. Al centro dell’indagine di Zaza c’è da sempre la condizione umana, scandagliata attraverso il corpo e il viso di performer che incarnano le sue domande sull’esistenza umana. Per lui infatti la rappresentazione fotografica «non è la mimesi del già visto, ma del pensato». Il volto, luogo dell’identità, e il corpo, impegnato in gesti minimi ma significativi le cui valenze sono amplificate dal potere simbolico del colore blu con cui dipinge volti e corpi, diventano metafora di una condizione primordiale, dominata dal pensiero magico (nella foto, «Universo segreto», 2003, particolare). Giocato su dicotomie (nascita-morte, istante-eternità, finito-infinito), il suo universo è immerso in un tempo non vettoriale ma circolare e, poiché le sue immagini si propongono come rivelazioni di idee, il reale, ai suoi occhi banale ed effimero, viene cancellato da ambientazioni tanto essenziali da diventare luoghi «astratti».
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Ada Masoero, da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012