Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

L’erotismo della scultura sepolcrale

Uno degli scatti di Franco Fontana in mostra a Genova. © Franco Fontana

Genova. A giudicare dal titolo è piuttosto arduo immaginare che i soggetti delle fotografie che costituiscono «Vita Nova», uno degli ultimi progetti di Franco Fontana, in mostra fino al 6 gennaio in Palazzo Ducale, siano le statue di un cimitero, nello specifico quello genovese di Staglieno. Più che la morte o la malinconia sepolcrale, quello che testimoniano le immagini di Fontana (una nella foto) è, per usare le sue stesse parole, «l’erotismo spaventoso» di queste sculture funerarie. Concepita come una versione per immagini ambientata a Staglieno dell’Antologia di Spoon River, la mostra raccoglie quaranta fotografie che ritraggono dettagli di monumenti funerari realizzati nell’Ottocento. Vera protagonista di questi lavori è la figura umana, in particolare quella femminile che, seppur scolpita nella pietra, rivela una sensualità e una vitalità simili a quelle dei nudi della celebre serie delle «Piscine», avviata dal fotografo modenese negli anni Ottanta. Il bianco e nero e l’effetto solarizzato accentuano il carattere grafico delle immagini.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Federico Florian , da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012