Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Duecento volte Cambi

Cambi ha battuto in tre sessioni dal 28 al 31 ottobre la sua duecentesima asta a Castello Mackenzie, dove ha sede da dieci anni. I seimila mq della bizzarra costruzione neogotica, scelta dalla famiglia Cambi anche come abitazione, l’hanno vista impegnata in una consistente campagna di restauri. L’asta 200, accompagnata da un catalogo con una classica miscellanea di arredi e oggetti di provenienza privata varia, è un anniversario importante per una realtà che è cresciuta velocemente, soprattutto con un’accelerata negli ultimi due anni, fino al record del 2013 con il miglior fatturato italiano per una casa d’aste, grazie al fortissimo comparto Cina. I risultati delle sette sessioni di fine ottobre, tra antiquariato, dipinti antichi, del XIX e XX secolo e tappeti antichi, non hanno riservato particolari sorprese. Se non il «Giovinetto» in bronzo firmato da Italo Griselli (1880-1958) che ha decuplicato la stima, con il prezzo di un’acquasantiera settecentesca in marmo, cinque volte ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Anna Orlando , da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014







Ricerca


GDA gennaio 2020

Vernissage gennaio 2020

Il Giornale delle Mostre online gennaio 2020

RA Case d

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2020

Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012