Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

I 90 anni di Pandolfini a Firenze

L’asta italiana più ricca

Strepitoso il balzo del vaso cinese Qianlong: da 30mila a 7,4 milioni di euro

Vaso cinese (7,4 milioni)

Firenze. L’anniversario dei 90 anni di attività della casa d’aste Pandolfini, Pietro Bernardi, il direttore, e il suo pool di esperti l’avevano preparato con molto impegno, riunendo in unica giornata di vendita, il 28 ottobre, tre sezioni di asta. La qualità delle opere aveva infatti suscitato ammirazione nei giorni dell’esposizione, ma rimaneva la grande incognita della crisi. Invece i risultati sono andati ben oltre le speranze, poiché le vendite hanno raggiunto con 14 milioni di euro il record per un’asta in Italia, primato che Pandolfini non possedeva dagli anni Settanta quando l’eredità Sacrati Strozzi raggiunse i quattro miliardi di vecchie lire. L’asta è cominciata bene fin dal pomeriggio: tra le maioliche rinascimentali un grande piatto da parata con stemma araldico, opera della bottega faentina di Pietro Bergantini databile intorno al 1525, è stato battuto per 301.900 euro, e subito dopo è stato toccato un record per quel settore da una coppa lustrata da Mastro Giorgio Andreoli a Gubbio nel 1526, aggiudicata per 430mila.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Laura Lombardi , da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014


  • Il dipinto di Tissot (954mila euro).
  • Una coppa del 1526 (430mila euro)

Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012