Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Antiquari

Le opinioni dei galleristi a Londra

Cellini Antonini: «I nostri artisti devono farsi
conoscere all’estero»
Sono stata attiva per 15 anni a Roma e insieme alla mia socia Chiara Canal lavoravo come consulente d’arte contemporanea. Abbiamo aperto la galleria un anno e mezzo fa dedicandoci all’artigianato artistico con focus sull’arte contemporanea italiana, che qui a Londra non era così diffusa. Per ora infatti il concetto è più apprezzato in Italia che qui e in questo consiste la nostra sfida. Quando sono arrivata qui mi sono imbattuta con mia sorpresa nella credenza che in Italia non ci siano artisti contemporanei emergenti, vista la situazione stagnante del nostro Paese. Abbiamo condotto personalmente delle ricerche in Italia trovando invece un vivacissimo panorama di artisti che però non riescono a farsi conoscere fuori dai confini nazionali. I nostri clienti sono di fascia medio-alta, con un prezzo medio di acquisto di 5-7mila sterline e non di rado interessati all’arte come puro investimento. Attualmente stiamo anche curando «The Italian Contemporary Art Collection» all’Hotel Meliá che ha come oggetto le opere dei nostri artisti.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014


Ricerca


GDA novembre 2019

Vernissage novembre 2019

Il Giornale delle Mostre online novembre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Torino 2019

Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012