Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Antiquari

New York: contemporanei

Christie’s: mai un’asta aveva venduto tanto (683,3 milioni)

Il totale in dollari è stato di 852,8 milioni. Non sembra lontano il giorno in cui un’Evening sale di New York potrà toccare il miliardo di incasso

Un momento dell’asta serale di arte contemporanea di Christie’s. © Christie’s Images Ltd 2014

New York. Mai prima d’ora era stato speso così tanto denaro in arte in un così breve periodo. In appena quattro giorni, più di 1,33 miliardi di euro sono stati pagati per arte del dopoguerra e contemporanea nel corso delle aste diurne e serali di Sotheby’s, Christie’s e Phillips. Per la quarta stagione consecutiva, Christie’s ha stabilito un record per la maggior asta singola della storia con la sua vendita da 683,3 milioni di euro del 12 novembre, polverizzando il record da 543 milioni di euro che aveva stabilito in maggio. Ha più che raddoppiato il totale di 275,3 milioni di euro di Sotheby’s, e realizzato di più con il suo lotto principale, «Triple Elvis» di Warhol, 1963, venduto per 65,6 milioni di euro (stime nell’ambito dei 48 milioni di euro) di quanto Phillips ha complessivamente realizzato nella sua vendita da 42,3 milioni. Ci sono eclatanti sbalzi di valore. In appena 30 mesi, Christie’s ha accresciuto il valore delle sue vendite serali di arte contemporanea del 120%, dai 388,5 milioni di dollari di maggio 2012.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Charlotte Burns e Pac Pobric , da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014


Ricerca


GDA febbraio 2020

Vernissage febbraio 2020

Il Giornale delle Mostre online febbraio 2020

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2020

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012