Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Fulmini e saette

Stoccarda (Germania)

Schlemmer svincolato

Copyright Digital image, The Museum of Modern Art, New York/Scala, Florence

Una contesa legale di vecchia data tra gli eredi di Oskar Schlemmer (1888-1943) ha impedito che l’opera dell’artista fosse esposta come avrebbe meritato. Ora, 70 anni dopo la sua morte, il copyright è scaduto e fino al 6 aprile la Staatsgalerie di Stoccarda propone la prima importante mostra sull’artista tedesco degli ultimi 40 anni. «Oskar Schlemmer: visioni di un mondo nuovo» riunisce circa 250 tra dipinti, sculture, disegni e abiti, oltre a documenti inediti. Metà dei pezzi in mostra proviene dalla Staatsgalerie, che possiede la collezione più consistente di opere dell’artista e ne gestisce il lascito. Tra i prestiti più importanti, «La scala del Bauhaus» (1932; nella foto) dal MoMA di New York: Schlemmer dipinse l’opera che raffigurava studenti della Bauhaus poco prima che i nazisti chiudessero la scuola. Quando fu esposta alla Galleria Nazionale di Berlino nel 2000, la famiglia di Schlemmer ottenne dal tribunale un’ingiunzione per trattenere il dipinto nel Paese, arrivata però troppo tardi, mentre «La scala del Bauhaus» stava già tornando negli Stati Uniti.



...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

J.Mi., da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012