Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Roma

Il demiurgo Lange

L’artista tedesco porta il «caos» nella Fondazione Volume!

Una veduta dell’intervento di Thomas Lange, «Vuoto», alla Fondazione Volume!. foto di Federico Ridolfi, courtesy Fondazione VOLUME!

Fino al 16 gennaio pareti, pavimenti e soffitti della Fondazione Volume! vibrano della pittura ad ampi gesti di Thomas Lange (berlinese di nascita e italiano d’adozione, vive dagli anni Novanta a Orvieto). Oggi cinquantasettenne, Lange al sorgere degli anni Ottanta è parte dell’onda lunga del Neoespressionismo tedesco, onda che lo porta fino a noi. Il tedesco non ha infatti mai tradito, e semmai approfondito in tutte le possibilità lessicali, una pittura dal tratto rapido e nervoso, con cui, mediante stratificazioni e sgocciolature, tesse una trama di macchie, sbavature, cancellature di matrice postinformale danzanti attorni a sfocati nuclei figurativi. Come da tradizione dello spazio espositivo fondato 16 anni fa da Francesco Nucci, l’artista non porta opere in galleria, ma trasforma la stessa come opera a sé. Per Lange le pareti bianche sono infatti divenute supporto di una ragnatela di filamenti rossi, addensati in grovigli e interrotti da piccoli interventi scultorei. La sfida per Lange è stata ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Guglielmo Gigliotti, da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012