Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Venezia

Venezia non era solo colore senza disegno

La mostra «La poesia della luce. Disegni veneziani dalla National Gallery of Art di Washington», dal 6 dicembre al 15 marzo al Museo Correr, è la smentita più evidente del pregiudizio di molti critici, anche autorevoli, che pensano che la pittura veneta sia tutto colore e niente disegno (catalogo Marsilio con il sostegno di Delmas Foundation). Tra i 130 fogli esposti, selezionati da Andrew Robison, responsabile del Gabinetto dei Disegni, figurano infatti i nomi di tutti i grandi protagonisti dei secoli d’oro della pittura veneta: Giovanni Bellini, Giorgione, Tiziano, Tintoretto, Lotto, Veronese, Ricci, Pellegrini, Tiepolo, Bellotto, Guardi e Canaletto, nessuno manca all’appello. La tipologia varia dagli schizzi preparatori a opere compiute come la «Sacra conversazione in un paesaggio» di Vittore Carpaccio. Tra le sorprese più rilevanti, spiccano la «Madonna con Bambino e santi» di Gerolamo Romanino, che rappresenta il vertice della sua produzione grafica, e uno dei fogli più raffinati di tutto il Rinascimento, «Un angelo si rivolge al profeta» (1516-17) di Sebastiano del Piombo (nella foto).
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Lidia Panzeri, da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014


Ricerca


GDA ottobre 2019

Vernissage ottobre 2019

Il Giornale delle Mostre online ottobre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere a Firenze 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012