Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Bologna

La costola di San Petronio

La visita di Giovanni da Modena inizia al Museo Civico Medievale e prosegue tra le cappelle della Basilica cittadina

Giovanni da Modena, «Madonna col Bambino», Modena, Museo Civico d’Arte.

Dal 12 dicembre al 12 aprile il Museo Civico Medievale presenta la mostra «Giovanni da Modena. Un pittore all’ombra di San Petronio», a cura di Daniele Benati e Massimo Medica. Si tratta della prima mostra dedicata a Giovanni di Pietro Falloppi (1379?-1455?) noto come Giovanni da Modena, bolognese di adozione, che fu interprete del Tardogotico sempre personale, emozionale e perfino irruento, appunto «fiorito» e «flamboyant», come la cultura artistica europea al volgere fra XIV e XV secolo. «Dopo le mostre dedicate dal 2005 a Giotto, a Vitale da Bologna, a Simone dei Crocifissi e a Jacopo di Paolo, il progetto, illustra Medica, direttore del Museo Medievale, si chiude con questa rassegna su Giovanni da Modena che, in un’altra “prima volta”, coinvolge la Basilica di San Petronio come sede espositiva». Impossibile non fare altrimenti con quest’artista (che Longhi definì «uscito da una costola del San Petronio»), poiché proprio in San Petronio si trovano la Cappella ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Giovanni Pellinghelli del Monticello , da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012