Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Restauro

Cambridge

Rothko restaurato dalla luce

Un innovativo progetto di conservazione degli «Harvard Murals» realizzato grazie ad Axa

Mark Rothko, «Harvard Mural Triptych», Harvard Art Museums, Cambridge. © 2014 Kate Rothko Prizel and Christopher Rothko/Artists Rights Society (ARS), New York. Photo Peter Vanderwarker, © President and Fellows of Harvard College.

Cambridge (Usa). Dopo anni passati nei depositi, i cinque grandi pannelli commissionati nel 1962 dall’Università di Harvard a Mark Rothko, dal 16 novembre scorso sono di nuovo visibili, esposti nella mostra «Mark Rothko’s Harvard Murals», negli Harvard Art Museums (fino al 26 luglio; cfr. lo scorso numero, p. 18). La decisione di ritirali fu presa per preservarli dal degrado dovuto alla luce ma, prolungandosi l’esilio per lungo tempo, gli «Harvard Murals» di Rothko hanno finito per essere dimenticati dal pubblico e dagli stessi studiosi.
Inaugurati nel gennaio 1964, i pannelli murali iniziarono ben presto a scolorirsi per effetto dell’intensa luminosità della sala in cui erano collocati, a causa (come si è scoperto nelle indagini compiute già negli anni Ottanta) del pigmento utilizzato dall’artista, il lithol red, un composto organico altamente instabile. Trovata la ragione del degrado, i conservatori dei musei dell’Università di Harvard presero a studiare il modo per riportarli all’aspetto ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Ada Masoero , da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012