Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Documenti

A Ebla italiani e siriani amici da 50 anni

Paolo Matthiae, protagonista della scoperta di Ebla, racconta un caso unico nell’archeologia orientale degli ultimi decenni. All’Italia si devono spettacolari rinvenimenti e una straordinaria acquisizione di dati grazie alle oltre 17mila tavolette cuneiformi degli Archivi Reali. Come disse nel 1978 Ignace J. Gelb, decano degli studi assiriologici, «gli italiani a Ebla hanno scoperto una nuova lingua, una nuova cultura, una nuova storia»

I restauri al Palazzo Reale G.

Una storia di impegno, di tenacia e di passione da cinquant’anni coinvolge tre generazioni di archeologi dell’Ateneo romano della Sapienza che, superando tensioni e contrasti inconsueti, sono arrivati a conseguire scoperte rivoluzionarie, senza confronti nell’archeologia mondiale della seconda metà del Novecento. Questa è stata la rivelazione di Ebla, in Alta Siria: un’avventura scientifica, di lunga durata e priva di pause, in cui l’incancellabile emozione per ritrovamenti eccezionali si è sempre saldata con impagabili esperienze umane e il valore obiettivo di prodigiosi progressi nelle conoscenze ha anche infranto l’urto episodico, ma non lieve, di penose polemiche e odiosi ostacoli.
Una missione esaltante durata con continuità dal lontano 1964, che ha potuto essere interrotta nei lavori sul campo, nel marzo 2011, solo da una tragedia come la drammatica crisi politica della Siria e che si è protratta con campagne di scavo annuali in una collaborazione fraterna tra studiosi e studenti italiani, operai ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Paolo Matthiae, da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014


  • Il Tempio della Roccia.
  • Statuetta di regina stante in argento ed ematite.
  • Statuetta di regina seduta in oro, calcare ed ematite.

Ricerca


GDA novembre 2019

Vernissage novembre 2019

Il Giornale delle Mostre online novembre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Torino 2019

Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012