Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Londra

Nuovi musei: tanti, grandi, belli, firmati e... vuoti

Nel mondo continuano a spuntare ambiziosi e spesso colossali musei di magnati miliardari. Ma i soldi non garantiscono che vengano poi apprezzati dal pubblico

Arnault e Gehry di fronte alla Fondation Vuitton inaugurata a Parigi.

Musei, parchi a tema e attrazioni turistiche: le inaugurazioni più attese del 2014. Il titolo di un articolo dell’«International Business Times» sintetizzava, meglio di tante parole, una questione di fondo legata all’apertura, o riapertura, di tanti musei nel mondo quest’anno. In un’epoca in cui per definirsi «curatori» basta indossare un paio di occhiali stravaganti, qual è la differenza, vera, tra musei, parchi a tema e attrazioni turistiche, specialmente se il design dei nuovi musei cerca, prima di tutto, di suscitare reazioni clamorose?
Il 2014 ha in effetti visto la nascita di una pletora di nuovi musei, quasi tutti in Cina e quasi tutti senza che si ponderasse in alcun modo a quale e a quanto pubblico si sarebbero rivolti. Molti sono nati per celebrare la vanità dei loro proprietari miliardari e delle loro compagne che giocano a fare le curatrici. Spesso ciò che conta è il contenitore, più che il contenuto: se l’edificio è ardito, magniloquente o sensazionale, ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Jonathan Glancey, da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012