Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Verso la Biennale di Venezia 2015

La forza scandalosa della memoria

Vincenzo Trione, neonominato curatore del Padiglione Italia, chiarisce subito: «Non sono un curatore, sono un critico»

Vincenzo Trione, 42 anni, già nel Comitato tecnico ministeriale per la qualità architettonica e l’arte contemporanea

Napoli. Vincenzo Trione, napoletano classe 1972, è stato nominato in novembre curatore del Padiglione Italia per l’edizione 2015 della Biennale di Venezia. Studioso e critico d’arte, coordinatore del Dipartimento di Ricerca del museo Madre di Napoli, collaboratore del «Corriere della Sera», curatore di mostre d’arte contemporanea tenutesi in musei italiani e stranieri, autore di numerosi libri (l’ultimo, Effetto città, è appena uscito da Bompiani), il neocuratore vanta un solido curriculum accademico: docente di Arte e nuovi media e di Storia dell’arte contemporanea allo Iulm di Milano, qui è anche vicepreside della Facoltà di Arti, turismo e mercati, direttore del Dipartimento di Arti e media e coordinatore della Laurea triennale in Arti, design e spettacolo e della Laurea magistrale in Arti, patrimoni e mercati.
Subito polemiche, scontate, sulla scelta di un docente universitario. Che cosa pensa delle motivazioni della sua designazione?
Ritengo che sia stato valutata la complessità ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Olga Scotto di Vettimo , da Il Giornale dell'Arte numero 348, dicembre 2014


Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012