Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

New York

L’Africa del parrucchiere più ricco del mondo

Sotheby’s disperde la collezione di Myron Kunin, magnate nel settore dell’acconciatura (80mila dipendenti e 10mila negozi)

L’11 novembre Sotheby’s disperde la collezione di arte africana e oceanica di Myron Kunin, il titolare dell’impero Regis Corporation, il maggior gruppo multinazionale attivo nel settore dell’acconciatura e dell’hair-styling. Kunin, scomparso lo scorso ottobre, era un collezionista di arte americana del Novecento, oltre che di oggetti etnografici, con opere di Marsden Hartley, Georgia O’Keeffe e Philip Guston. Il padre di Kunin, Paul, immigrato bielorusso con un negozio a Minneapolis, diede al figlio il nome dell’autore del Discobolo; una scelta che si dimostrò di buon auspicio. Fu a Myron, messosi da giovane in società con la sorella Diana, che venne in mente di diffondere in gran parte delle cittadine statunitensi il modello di salone di bellezza elaborato dal padre, e fu lui che diede così avvio a una fortunatissima impresa commerciale. Regis Corporation è oggi un impero con 80mila dipendenti, 10mila negozi in tutto il mondo e la proprietà di brand famosi come Vidal ...
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

V. B. , da Il Giornale dell'Arte numero 347, novembre 2014



GDA410 SETTEMBRE 2020

GDA410 Vernisage

GDA410 GDEconomia

GDA410 GDMostre

GDA410 Vedere a Milano

GDA410 Vedere a Venezia

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012