Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Gallerie

Milano

14 geografili

In un mondo diventato un «villaggio globale», attraversato da flussi migratori imponenti e dal nascere di nuove temibili entità statuali, la geografia, declassata dal nostro sistema scolastico a un ruolo ancillare, assume una centralità crescente. E con essa la assumono le mappe, le carte, i globi terrestri, strumenti di cui l’uomo si serve da secoli per muoversi sulla Terra. Non è casuale che il primo mappamondo («Erdapfel», mela terrestre) abbia visto la luce, a Norimberga, proprio nel 1492, mentre Colombo, in un’età ansiosa di nuovi orizzonti, cercava la via occidentale per «le Indie». Materia di riflessione per tanti artisti, le carte geografiche sono al centro della rassegna «MappeMondi», curata da Luca Beatrice per Marcorossi artecontemporanea, che la ospita dal 13 novembre al 23 dicembre. Sono in mostra lavori su questo tema di Arcangelo, Mirko Baricchi, Sergi Barnils, Vanni Cuoghi (nella foto, «Maledette piantine»), Chris Gilmour, Franco Guerzoni, Riccardo Gusmaroli, Salvo, Emilio Isgrò, Luigi Mainolfi, Mirco Marchelli, Davide Nido, Medath Shafik, The Bounty KillArt.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Ad. M. , da Il Giornale dell'Arte numero 347, novembre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012