Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Gallerie

La Spezia

L’irriducibile analitico

Tra i protagonisti della Pittura Analitica, Gianfranco Zappettini (Genova, 1939) ha continuato sino a oggi a rielaborare le radicali scelte pittoriche degli esordi, coronati all’epoca dalla sua partecipazione nel 1977 a Documenta a Kassel. Le sue originarie esperienze analitiche sui «bianchi» hanno infatti trovato un riscontro nella radicale impostazione monocroma dei suoi ultimi quadri, come attestato dalla selezione di opere presentate nella personale aperta alla Galleria Menhir sino al 18 dicembre. Curata da Alberto Zanchetta, la mostra documenta attraverso una ventina di opere degli anni Settanta e una scelta di tele più recenti, la coesione linguistica tra le originarie indagini sulla dimensione mentale del fare pittura e il radicale grado zero cromatico ora riproposto nei monocromi. Un rigore che ha costantemente improntato la sua ricerca, assimilando, in questa volontaria riduzione del suo personale vocabolario pittorico, tutte le potenzialità estetiche offerte dalla luce e dal colore.

...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

M.F., da Il Giornale dell'Arte numero 347, novembre 2014


Ricerca


GDA novembre 2019

Vernissage novembre 2019

Il Giornale delle Mostre online novembre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Torino 2019

Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012