Nuova testata GDA
Nuova testata GDA

Il lusso della semplicità

La negazione della civiltà contemporanea in nome di «valori come l’autonomia, la spiritualità, la semplicità e la libertà interiore» è il tema dei progetti esposti nella collettiva «Il lusso della semplicità. Stili di vita non convenzionali» (allo Stadtmuseum fino al 22 febbraio), realizzati da quattordici artisti provenienti da Europa e Stati Uniti. Timm Rautert, in Canada, riprende l’isolamento che gli anabattisti Hutteriti si impongono, secondo i principi della loro dottrina. In «Sweet Earth» Joel Sternfeld racconta le molte facce dell’utopia sperimentale americana, dal fanatismo ecologista, all’autoemarginazione delle sette, al rifiuto della dimensione urbana e del capitalismo. Alec Soth nel suo «Broken Manual» esplora il mondo di chi si ritira dalla civiltà. Lucas Foglia segna di poesia le immagini di «A Natural Order» (una nella foto), dove la scelta di sopravvivere in completa autosufficienza non si è ancora del tutto affrancata dal ricorso alla tecnologia.

...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

Chiara Coronelli, da Il Giornale dell'Arte numero 347, novembre 2014

©RIPRODUZIONE RISERVATA
GDA415GDA 415 GDMostre
Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012