Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Venezia

Conferenze Unesco sulle navi da crociera

Lo scorso settembre l’Unesco ha firmato un accordo con la Seabourn, compagnia di navigazione di Seattle, in base al quale alcuni dei suoi esperti terranno delle conferenze a bordo delle navi da crociera della società. John Delaney, senior vice president di Seabourn, sul sito dell’azienda, dice: «L’importanza della cultura non fa che crescere, e noi siamo entusiasti di poter ospitare i membri dell’Unesco e le loro testimonianze su temi come il turismo sostenibile o la tutela del patrimonio». La Seabourn possiede navi relativamente piccole (32mila tonnellate di stazza lorda), ma la compagnia madre, la Carnival Cruise Lines, detiene invece una flotta con alcuni dei transatlantici più grandi al mondo, come la Royal Princess (oltre 142mila tonnellate), spesso in navigazione anche nella laguna veneta. Ma il problema dei danni causati ai porti, in particolare quelli storici o più piccoli, da queste imbarcazioni è da tempo sotto i riflettori di organizzazioni come il World Monument Fund, che non a caso ha inserito Venezia nella World Monument Watch list del 2014.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

A.S.C., da Il Giornale dell'Arte numero 347, novembre 2014


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012