Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Il tallone di Achille

Pompei chiede il miracolo

Ai piedi del Vesuvio, che fronteggia la città di Napoli, si confrontano due siti. Uno archeologico, che raccoglie la memoria pietrificata dell’antica città di Pompei, e l’altro religioso, che ospita il santuario dedicato all’omonima Madonna. Il primo per colpa del vulcano che lo ricoprì di lava conservandolo a futura memoria. Il secondo per merito di Bartolo Longo che costruì una chiesa, meta di un incessante flusso di fedeli. Per incuria burocratica, il sito archeologico versa nel pericolo di una progressiva e irrimediabile distruzione. Lo scandalo è sotto gli occhi di tutti, tanto che sono stati stanziati fondi stranieri per rimediare e tamponare l’indifferenza delle istituzioni italiane. Malgrado questo, i turisti non smettono di visitare il luogo mitico dell’antichità. Simmetricamente, un pellegrinaggio ininterrotto al luogo di culto con la richiesta di miracoli. Chissà che non sia il caso di appellarci alla Madonna di Pompei per liberarci dai lacci della burocrazia e consentire un restauro sistematico e una manutenzione adeguata all’importanza di un patrimonio archeologico che appartiene a tutta l’umanità.

...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

A.B.O., da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012