Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Libri

Ostinato come un drago medievale

Il mondo simbolico degli animali arricchisce in modo straordinario l’arte dei secoli di mezzo, fornendo il correlativo oggettivo a passioni, ansie, desideri, di un’epoca stratificata e metamorfica. L’iconografia è sempre vasta, complessa, multiforme e piena di varianti, come ben riassume ora Luca Frigerio, nel suo Bestiario medievale. Animali simbolici nell’arte cristiana, illustrato da numerose fotografie scattate dallo stesso autore in vari luoghi d’Italia e d’Europa. L’impostazione del volume è quella di una disamina per figure: le parti sono infatti dedicate a Gli animali selvaggi, Gli animali domestici, Il popolo del cielo, Tra acque, paludi e deserti, Morti & prodigi, terminando con il Tetramorfo, che illustra i volti degli Evangelisti. In queste pagine agnelli e lupi si trovano quindi a condividere pagine vicine, il leone è immagine di forza e allo stesso tempo di superbia, il capro diventa simbolo del turbamento dell’uomo che abbandona la fede in Dio per darsi ai sensi e si ritrova spesso mischiato al drago, come emblema di diabolica ostinazione, mista a sfida verso la potenza divina.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Luca Scarlini, da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012