Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Dai nostri inviati speciali, i lettori

Reggio Emilia

Ex Palazzo delle Poste a rischio

Per l'adeguamento alle norme sismiche basterebbe un restauro, ma si paventa l'abbattimento

Quale studioso e appassionato di architettura postale, mi sto attivando per il salvataggio dell’ex Palazzo delle Poste di Reggio Emilia, opera dell’architetto romano Roberto Narducci, al cui interno si trovano delle pregevoli opere di pittura murale. La stampa locale ha recentemente pubblicato la notizia che l’attuale proprietario dello stabile avrebbe confermato la decisione di abbattere il fabbricato, composto da cinque piani per una superficie complessiva di circa 7mila metri quadrati. Si tratta di un tipico esempio di architettura razionalista del primo dopoguerra, ideato da uno specialista del settore che, oltre ad avere all’attivo decine di stazioni ferroviarie, progettò le sedi postali di Bari, Benevento, Cremona, Lucca, Novara, Rovigo, Salerno, Savona, Treviso e Vicenza. La sua storia ebbe inizio nel 1934, quando il podestà si rivolse direttamente al ministro Costanzo Ciano per ottenere l’approvazione di un progetto per un palazzo delle Poste, da assegnarsi all’architetto Angiolo Mazzoni, già ideatore della nuova Stazione ferroviaria in corso di costruzione.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Riccardo Braschi , da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012