Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Mosca

Garage salva la storia russa

Il museo privato apre la prima biblioteca di arte contemporanea «censura free»

Dasha Zhukova, fondatrice del garage, e il suo capo curatore Kate Fowle. © Garage Center for Contemporary Art. Foto Huge Glendlinning

La prima biblioteca pubblica russa dedicata all’arte contemporanea, anche all’arte non ufficiale dell’epoca sovietica, aprirà a dicembre al Garage Museum of Contemporary Art di Mosca. La collezione permetterà a studiosi e studenti di avere accesso a una storia inaccessibile per decenni. I 10mila volumi della biblioteca vanno dai testi rari sull’Avanguardia ai cataloghi di Documenta. L’obiettivo è quello di offrire una fonte esente da censura sullo sviluppo dell’arte contemporanea. «Gli studenti russi finora non hanno avuto accesso a queste informazioni, per le loro ricerche non si basavano sulla storia ma su leggende», dice Sasha Obukhova, direttore per la ricerca al Garage. Il museo, fondato dalla collezionista e mecenate Dasha Zhukova (l'ex modella moglie del miliardario Roman Abramovich, Ndr), sta allestendo un archivio per il materiale documentario relativo allo sviluppo dell’arte contemporanea a Mosca, San Pietroburgo e altre città a partire dagli anni ’50. Importanti gallerie russe tra cui la XL Gallery, la School Gallery e l’Aidan Gallery, hanno donato i loro archivi.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Julia Halperin, da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014


  • Il progetto di Rem Khoolhaas-Oma per la nuova sede a Gorky Park. © Garage Center for Contemporary Art. Foto Huge Glendlinning

Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012