Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Siria e Iraq

L'Isis vuole distruggere anche il nostro passato

Le missioni archeologiche si spostano in Paesi più sicuri, mentre la città romana di Dura Europos è ormai distrutta

Dura Europos, oggi in Siria, venne fondata dai Seleucidi intorno al 300 a.C. sulla riva destra del fiume Eufrate. I danni al patrimonio si diffondono: fonti dell'intelligence irachena hanno annunciato la distruzione della «Chiesa verde» di Tikrit (iraq), uno dei più antichi monumenti cristiani in Medio Oriente (VIII secolo).

New York. Durante i lavori della conferenza «Heritage in Peril: Iraq and Syria» al Metropolitan di New York, il 22 settembre il segretario di Stato americano John Kerry ha lanciato l’allarme sulle devastazioni al patrimonio storico-artistico compiute in Medio Oriente dall’Isis. «Un’azione tra le più tragiche e violente mai viste, un deliberato attacco alla storia e alle popolazioni di Iraq e Siria, eredi di grandi civiltà capaci di raggiungere vette intellettuali e culturali insuperate», ha detto Kerry. Nel garantire ulteriore appoggio economico alle Asor (American Schools of Oriental Research) presenti in alcune città mediorientali, il segretario di Stato ha poi sottolineato la necessità di intervenire nell’area «non solo per evitare che gli estremisti ci riportino all’Età della Pietra, ma per impedire che venga reciso per sempre il legame con un passato che le generazioni future rischiano di non vedere mai più». Una posizione nettamente diversa da quella assunta nel 2003 dall’allora segretario della Difesa Usa Donald Rumsfeld, il quale etichettò le razzie al Museo nazionale di Baghdad come «cose che capitano».
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012