Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Parigi

Vuitton alza le vele

Dopo anni di attesa, il 27 ottobre apre la sede espositiva di Bernard Arnault, progettata da Frank Gehry. Ospiterà mostre e la collezione del magnate e di Lmvh

La Fondation Louis Vuitton ospiterà 11 sale espositive e un auditorium. Per ora, è mistero sulle opere in mostra.

Parigi. L’inaugurazione il 27 ottobre della Fondation Louis Vuitton, museo privato voluto da Bernard Arnault (Roubaix, 1949), multimiliardario proprietario del gruppo Lvmh, probabilmente non farà contento il suo rivale, l’altro magnate del lusso, François Pinault, che nel 2005, esasperato dalle pastoie burocratiche francesi, ha deciso di aprire la propria sede espositiva più prestigiosa in Italia (Palazzo Grassi a Venezia a cui si è aggiunta Punta della Dogana). La nuova struttura, che sorge nel Bois de Boulogne, è stata progettata da Frank Gehry con un budget da 100 milioni di euro circa, e sotto le imponenti «vele» in vetro ospiterà 11 sale espositive e un auditorium, in cui troveranno spazio opere della collezione privata dell’imprenditore e di quella appartenente a Lvmh, oltre che mostre temporanee e opere commissionate per il luogo ad artisti francesi e internazionali, giovani o affermati. Il tutto è affidato a Suzanne Pagé, direttore artistico della fondazione.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Gareth Harris , da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014


  • Bernard Arnault
  • La Fondation Vuitton, nel Bois de Boulogne, è stata progettata da Frank Gehry. Foto © Iwan Baan 2014

GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012