Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Berlino

A Berlino un Von Menzel restituito

La prima opera restituita agli eredi di Adele Pächter, la vedova del mercante d’arte tedesco Hermann Pächter, sarà venduta all’asta presso la Villa Griesebach di Berlino il 26 novembre. Il guazzo su carta di Adolph von Menzel che raffigura set di armature Stehenden Rüstungen, 1866 (stime da 100 a 150mila euro) si trovava fino a non molto tempo fa presso il museo dell’Albertina di Vienna. L’opera è stata restituita agli eredi di Pächter agli inizi dell’anno su raccomandazione dell’Art Restitution Advisory Board del governo austriaco. Il comitato ha basato la sua decisione su informazioni reperite da un ricercatore che ha dimostrato come Adele Pächter, che era ebrea, «venne obbligata a vendere opere dalla sua collezione privata», secondo un documento delle autorità austriache. Florian Illies, un socio della casa d’aste, ha riferito al Giornale dell’Arte che un ricercatore avrebbe individuato altre opere di Menzel che la famiglia Pächter fu costretta a vendere durante l’epoca nazista.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Clemens Bomsdorf , da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014



GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012