Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

New York

Le gemme di Mellon sono già passate di mano (a $300 milioni)

Quando all’inizio di luglio Sotheby’s ha annunciato la vendita di opere d’arte figurativa, gioielli, arredi e oggetti d’arte provenienti dalle collezioni di Rachel Lambert Mellon, scomparsa lo scorso marzo, benefattrice e vedova del magnate e filantropo Paul Mellon (cfr. lo scorso numero, p. 48), alcuni addetti ai lavori si chiedevano che fine avrebbero fatto due dipinti di Mark Rothko e uno di Richard Diebenkorn di grande valore (i due Rothko erano valutati intorno a 150 e 100 milioni di dollari, il Diebenkorn 20 milioni). All’inizio di settembre il sito specializzato bloomberg.com ha dato la notizia che i tre quadri sono stati venduti in trattativa privata all’inizio dell’anno per una cifra che pare aggirarsi intorno ai 300 milioni di dollari. Si tratta di una delle maggiori transazioni private di opere d’arte di tutti i tempi. In dollari il record d’asta per Rothko è ancora costituito dagli 86,9 milioni di dollari pagati nel 2012 da Christie’s a New York per «Orange, red, yellow».
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012