Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Sotheby’s 17 ottobre

Claudia Dwek: «È la più bella vendita che abbiamo mai fatto»

Londra. Claudia Dwek parla dell’Italian Sale di Sotheby’s: «Sono 49 lotti, stime totali 25-30 milioni di sterline. È da 15 anni che si tengono Italian Sale a Londra. Questa a mia memoria è la più bella che Sotheby’s abbia mai tenuto, in un’epoca in cui più che mai l’arte italiana è molto richiesta a livello internazionale. Quasi tutte le opere hanno una provenienza diretta dall’artista o da collezionisti che si approvvigionarono direttamente dall’artista; quindi è tutto freschissimo per il mercato. Il momento storico attuale registra un cambio di generazione nei collezionisti: per ragioni anagrafiche le opere cambiano di proprietà. Quest’anno organizzare l’Italian Sale è stato un bell’esercizio intellettuale: siamo entrati direttamente nel collezionismo di un’altra epoca. Abbiamo nomi importanti tra i nomi di provenienza delle opere, come quelli di Alessandro Grassi, milanese, o quella di Giobatta Meneguzzo, da cui provengono una splendida opera di Agostino Bonalumi e una di Enrico Castellani.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

V.B., da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014


Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012