Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Antiquari

Roma

Ida Benucci raddoppia per i moderni

Roma. Da settembre, in via del Babuino, Ida Benucci ha raddoppiato la sua galleria e aggiunto un secondo ingresso su via dei Greci, dove ha predisposto un ambiente per le esposizioni di artisti esordienti. Nel 1980 l’antiquaria aprì il suo primo spazio in via Giulia specializzandosi in mobili e dipinti tra ’600 e ’700 e nei cosiddetti «primitivi». In seguito rileva l’atelier che era stato dello scultore ottocentesco Adamo Tadolini e poi le storiche arazzerie di Erulo Eruli, ancora attive in tempi recenti. «Dopo aver studiato i cambiamenti del gusto, ho deciso di esporre anche artisti moderni e contemporanei insieme con mobili, arazzi, ori e argenti antichi», spiega la gallerista. «Mi interessa l’opera di Ceroli, ma anche lavori di Christo, Schifano, Guarienti, Botero, Chia, Paladino, Schnabel, Mitoraj». Nel nuovo percorso si potranno vedere anche pezzi archeologici, una coppia seicentesca di comò veneziana, una libreria fiorentina cinquecentesca, un letto settecentesco con tessuti lucchesi originali.

...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Francesca Romana Morelli , da Il Giornale dell'Arte numero 346, ottobre 2014



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012